I partecipanti

a breve on line l'elenco completo dei partecipanti al III Incontro dei Futuristi Italiani

A

B

MARCO BENTIVOGLI - Segretario Generale della Fim Cisl dal 2014. Allergico alle ritualità e al sindacalese, rigoroso su trasparenza e gestione organizzativa, ritiene che in un’economia globalizzata l'azione sindacale, per avere successo, debba acquisire un respiro internazionale. Autore di articoli e libri, primo sindacalista in Italia ad affrontare il tema dei cambiamenti nell'industria con l'avvento dell'Internet of Things e della digitalizzazione dell'economia. Con l’ex Ministro Carlo Calenda lancia a gennaio 2018 un Piano industriale per l’Italia delle competenze (Piano Calenda-Bentivogli) per il rilancio del Paese con una strategia costruita su tre pilastri: Competenze, Impresa, Lavoro. Da gennaio 2019 è membro della commissione del Ministero dello Sviluppo Economico per l’elaborazione di una strategia nazionale sull’intelligenza artificiale. I temi dell’innovazione tecnologica, robotica, big data, blockchain sono al centro dei suoi studi e del volume “Contrordine Compagni, manuale di resistenza alla tecnofobia per la riscossa del lavoro e dell’Italia".

CARLA BROCCARDO - Avvocato a Bolzano. Già componente del Consiglio Nazionale Forense per il Trentino Alto Adige dal 2010 al 2019. Componente del Consiglio Direttivo di AFI Associazione dei Futuristi Italiani di cui è co-fondatrice; ha conseguito il master in Previsione Sociale a Uni TN che sta approfondendo con il corso di laurea magistrale in Gestione delle Organizzazioni. Collabora in progetti di educazione al civismo e cittadinanza attiva. Partecipa a SPOILER, agorà di futuristi, che propone gli studi di futuri come strumento di pianificazione anticipante.

MICHELE BUONERBA - Laurea in scienze politiche, dal 2009 segretario generale CISL Alto Adige. Precedentemente segretario generale della FILCA CISL nella stessa regione e presidente del sindacato unitario degli inquilini. Attualmente componente del consiglio di amministrazione del fondo pensione Laborfonds, di quello sanitario territoriale Sani – Fonds, del comitato guida dell’Agenzia degli appalti dell’Alto Adige e del consiglio di indirizzo e vigilanza dell’INAIL nazionale. 

CHIARA BURBERI - Nata, cresciuta e “maleducata” a Milano dal 1967. Ognuno conosce una Chiara diversa: docente in Bocconi, consulente in McKinsey, manager in Unicredit, AD di redooc.com, una piattaforma di didattica delle materie STEAM (Science, Technology, Engineering, Mathematics with Arts), che ripensa il modo di insegnare e di apprendere. Ha anche scritto un libro, “Le ragazze con il pallino per la matematica” con Luisa Pronzato, per dimostrare che la matematica è uno sport alla portata di tutti.

C

SILVANO CACCIARI - Docente a contratto cultore della materia all'università di Firenze nei corsi di filosofia politica e filosofia morale; coordinatore CIRlab al Polo Universitario di Prato.

MARIA LUISA CARINGELLA - Si occupa da molti anni di innovazione nella governance dei progetti integrati collaborando con il gruppo Cresme e con una esperienza di 15 anni sul campo come dirigente di enti locali. Attualmente funzionario presso Dipartimento cultura e turismo  della Regione Puglia. Ha ricevuto per il progetto Nordbarese sicuro: diamo voce alla legalità il Premio  speciale Pro Arte medaglia del Presidente della Repubblica per il coinvolgimento dei Giovani quali protagonisti di processi di governance nei propri comuni. 

CECILIA CELLAI - Dirigente presso Tecnostruttura delle Regioni per il Fondo Sociale Europeo (FSE), associazione privata senza fini di lucro tra tutte le Regioni e le Province autonome; responsabile del Settore Sviluppo Sostenibile (SSS), con incarico di specifico supporto alle Regioni, di cui coordina le attività su politiche europee nella programmazione dei Fondi SIE 2014-2020 sullo sviluppo sostenibile, anche in relazione al Quadro finanziario Pluriennale (QFP) e alla politica di coesione post 2020. Cura gli aspetti procedurali e i contenuti dei temi trasversali afferenti alle Commissioni della Conferenza delle Regioni per favorire informazioni, costruzione ed elaborazione di posizioni comuni di Regioni e Province autonome a livello tecnico e politico. Dirigente responsabile di Re.Te PNR struttura tecnica di supporto istituita nell’ambito della collaborazione di Tecnostruttura con Cinsedo Centro Interregionale Studi e documentazione della Conferenza delle Regioni. Responsabile del supporto al Coordinatore aggiunto della Delegazione italiana del Comitato europeo delle Regioni (COR).

ALBERTO CEVOLINI - Professore associato di Sociologia all’Università di Modena e Reggio Emilia. Senior Researcher nel progetto PREDICT (ERC Grant Advanced 2019-2024) coordinato dalla Prof. Elena Esposito sul tema della predizione algoritmica. Si occupa da tempo di sociologia del rischio e dell’assicurazione. Fra le sue pubblicazioni su questi temi: “Time construction in insurance society”, Journal of Historical Sociology, 29, 2016; “Der Preis der Hoffnung”, in A. Cevolini (a cura di), Die Ordnung des Kontingenten. Springer VS, 2014; “Die Einrichtung der Versicherung als soziologisches Problem”, Sociologia Internationalis, 48, 2010.

ISABELLA CORAZZIARI - Dal 2002 ricercatore all’Istat, impegnata a vario titolo sulle indagini campionarie Sicurezza dei cittadini delle donne; dal 2010 impegnata sull’indagine fonte amministrativa Condannati per delitto e contravvenzione; dal 2015 analisi della povertà. In passato ricercatore presso Istituto Superiore di Sanità per analisi epidemiologiche sui tumori. Svolge attività di docenza per statistica presso la LUISS e l’Università Tor Vergata. Ha al suo attivo diverse pubblicazioni in ambito epidemiologico, sulla criminalità e sul benessere.

GIULIO CREMONA - Nato a Bressanone (BZ) nel 1991 e cresciuto a Bologna. Laureato magistrale presso la Facoltà di Sociologia di Trento nel corso di Gestione delle Organizzazioni e del Territorio ho sviluppato una tesi in Previsione Sociale con focus sulle future integrazioni tra settore turistico e sistemi di realtà virtuale, avvicinandomi così all’ambito della futurologia. Ad oggi collaboro come esterno con la facoltà di Sociologia e Ricerca Sociale di Trento per un progetto nell’ambito della Previsione Sociale.

D

LUCIANO D’ANDREA - Ricercatore senior di Conoscenza & Innovazione, un centro di ricerca sociale con sede a Roma. Nel corso dell’ultimo decennio, il suo interesse di ricerca si è maggiormente focalizzato sulle relazioni tra scienza e società, quale ambito privilegiato per studiare i processi di trasformazione delle società contemporanee, soprattutto attraverso una serie di progetti europei sulla ricerca responsabile e sul genere nella scienza, quali TRIGGER, GE Academy, PE2020 e FIT4RRI. 

MARA DI BERARDO - Dottoressa di ricerca in Culture, Linguaggi e Politica della Comunicazione, esperta in metodi per la partecipazione e la convergenza delle opinioni e in progetti europei, collabora dal 2007 con il Millennium Project, network globale di futures research, ed è co-chair del nodo italiano dal 2017. È assegnista di ricerca presso l’Istituto per le Applicazioni del Calcolo “M. Picone” del CNR e socio fondatore e membro del Consiglio Direttivo dell’Associazione dei Futuristi Italiani dal 2018.

ANTONELLA DI SESSA - docente Ufficio Studi e Programmazione –Ambito Territoriale del VCO

VALENTINA DOORLY - Ha sviluppato il proprio percorso professionale negli ambienti di management internazionale del turismo. Direttore Marketing e Vendite nella multinazionale Diageo, UK, (£50bn market capitalisation) per la Guinness Storehouse Dublino, ha ideato le strategie che hanno condotto la Storehouse a diventare attrazione turistica n. 1 in Irlanda. Business Mentor per l’ente nazionale turismo irlandese, Failte Ireland. Direttore Marketing di un conglomerato ospitalita’ & eventi nel sud ovest dell’Irlanda (35 mil. fatturato, 500 staff), dove ha introdotto l’uso della realta’ virtuale, (VR) delle chatbots e del ‘gender marketing”. In Italia, Direttore di consorzi turistici in alto Veneto e Presidente elettivo provinciale di Federturismo, consigliere d’amministrazione del Consorzio Dolomiti e rappresentante turismo Camera di Commercio ha gestito un prodotto turistico straordinarimante difficile riportando risultati commerciali che segnarono un giro di boa per il territorio. Da sempre entusiasta innovatrice, dopo essere stata testimone dello scempio di un futuro non governato, con la recessione irlandese e il massacro sociale che ne è conseguito, si è avvicinata ai Futures Studies con il CIFS (Copenhagen Institute of Futures Studies) dove ha operato come Global Scanner e oggi fully accredited member di APF. Vincitore di premi nazionali Best Digital Marketing, Best Hospitality Marketing, All Ireland Marketing Awards, il piu’ prestigioso premio di Marketing In Irlanda. Guest speaker DCU (Dublin City University) IMI (Irish Management Institute), DIT (Dublin Information technology), E Symposium Conference. Si occupa di megatrends e futures studies, con particolare riferimento al settore turistico e alla nascita di un post capitalismo sostenibile. Scrive per la rivista “Business & Finance”( Irlanda) e Hospitality Ireland magazine (Irlanda) su Tourism Futures.www.futurecube.eu

F

CAROLINA FACIONI - Lavora dal 1981 presso l’Istituto Nazionale di Statistica, nel settore della Raccolta Dati. Sociologa, con Dottorato di Ricerca in Metodologia delle Scienze Sociali con una tesi sul contributo italiano ai Futures Studies. Ha scritto numerosi articoli (Futuri, Social Indicators Research, International Journal on Computational Economics and Econometrics) e pubblicato testi nell’ambito degli studi sociologici. Membro del comitato scientifico dell’Italian Institute for the Future e di AIQUAV (Associazione Italiana per gli studi sulla Qualità della Vita). Principali interessi di ricerca: gli studi di previsione e gli indicatori del benessere. 

ANTONIO FURLANETTO - Dopo la laurea in Germanistica presso l'università di Trieste (ma anche Berlino e Lubiana) ha conseguito il Master in Diritto delle Responsabilità Civili presso l’Università di Genova, specializzandosi poi nel problem solving transnazionale e nella risoluzione dei conflitti culturali. Ha frequentato il Master in Previsione Sociale presso l’Università di Trento. Quando approda -skopìa S.r.l. porta con sé oltre vent’anni di esperienza professionale nel settore delle assicurazioni (sinistri internazionali, fino al ruolo di country manager), nel risk manager (è socio di ANRA) e nel business aziendale per contribuire alla costruzione dei prodotti dedicati alle imprese e alle amministrazioni pubbliche.

G

MARIA TERESA GATTI - Di Ancona, laurea in Filosofia e responsabile del segretariato AVAID ong svizzera, e membro dell’advisory board di Valorsec Anstalt. In AVSI, Fondazione italiana di cooperazione internazionale allo sviluppo per 16 anni con varie mansioni al Comitato Direttivo, direttore Comunicazione e Knowledge Center. Missioni nei Paesi Terzi e e coordinamento di progetti socio-educativi, diritti umani, agricoltura e nutrizione, urbano, con diversi partner internazionali. Parte nel processo di definizione degli obiettivi di sviluppo sostenibile nel contesto italiano e internazionale. Co-autrice di paper sulla sostenibilità. Formatrice in corsi del settore sviluppo presso ASERI, ISPI, Università di Brescia. Attività nel privato, settore tecnologico e consulenza organizzativa. Cultore della materia con prof. Walter Scott all’Università Cattolica di Milano.

GABRIELE GIACOMINI - Laurea in Filosofia della mente, della persona, della città e della storia nel 2011 e Dottorato di ricerca in Neuropsicologia cognitiva e filosofia della mente nel 2015 all’Università San Raffaele e di Milano. Nel 2018 Master di II livello in Previsione sociale all’Università di Trento. Fra le pubblicazioni si segnala: “Psicodemocrazia. Quanto l’irrazionalità condiziona il discorso pubblico” (Mimesis 2016) e “Potere digitale. Come Internet sta cambiando la sfera pubblica e la democrazia” (Meltemi 2018).

M

FILOMENA MAGGINO - Docente universitaria presso il Dipartimento di Scienze Statistiche della “Sapienza” – Università di Roma (SECS-S/05), Presidente e co-fondatrice di AIQUAV (Associazione Italiana per gli Studi sulla Qualità della Vita), Editor-in-Chief della rivista scientifica Social Indicators Research (Springer) e della Encyclopedia of Quality-of-Life and Well-being Research (Springer). Attualmente è Consigliera della Presidente del Consiglio dei Ministri sul tema della Qualità della vita e dello sviluppo sostenibile.

MARIO MANTOVANI - Presidente di CIDA Confederazione Italiana Dirigenti e Alte professionalità, Vice Presidente di Manageritalia, in cui ha ricoperto diversi ruoli nei Fondi assistenziali e previdenziali di categoria, e Amministratore Delegato AdmiralPay Istituto di Pagamento. Dirigente dal 1990, ha oltre 30 anni di esperienza manageriale presso primarie industrie, società di servizi e di consulenza italiane e internazionali. 

FABIO MILLEVOI - Direttore di Ance FVG per professione, storico dei giardini per passione, futurista per necessità. Vice Presidente nazionale di AFI Associazione Futuristi Italiani. Socio fondatore di SPOILER, agorà di futuristi che desidera proporre l’esercizio degli studi di futuri come strumento di pianificazione anticipante. Laurea in giurisprudenza con indirizzo economico, Master in Previsione sociale conseguito presso il Dipartimento di Sociologia di UNI TN. Responsabile, per ANCE Pordenone Trieste, del progetto Cantiere 4.0 Think corner voluto da Area Science Park, DITEDI, ANCE e ANCE, per accompagnare le aziende edili, i professionisti e gli Enti appaltanti nel percorso di digitalizzazione del processo produttivo in edilizia.

P

ROBERTO PAURA - Co-fondatore e presidente dell’Italian Institute for the Future, think-tank no profit dedicato agli studi sul futuro. Laurea in Relazioni Internazionali, dottorato in Fisica con una specializzazione in comunicazione della scienza, ha lavorato nel settore della divulgazione della ricerca scientifica e tecnologica per la Fondazione IDIS-Città della Scienza di Napoli, per l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, e come giornalista per diverse testate (tra cui Fanpage, Esquire, Il Denaro, Motherboard, Il Tascabile). Dal 2014 è direttore di Futuri, rivista italiana di futures studies. Dal 2019 è vicedirettore della rivista di studi culturali Quaderni d’Altri Tempi. Ha all’attivo sei pubblicazioni, l’ultima delle quali è La singolarità nuda. Fedi tecnologiche, miti scientifici, futuri postmoderni (2017).

MASSIMO PICA CIAMARRA - Dirige Le Carré Bleu, feuille internationale d’architecture che lancia la Déclaration des Devoirs de l’Homme. Fra i libri: Civilizzare l’urbano, LCB; Città futura: alternative per il prossimo millennio, Cuen. Fra le monografie: A.I.Lima, The Architecture of Pica Ciamarra Associati: from urban fragments to ecological systems, Axel Munges, Stuttgart-London 2019; mostre monografiche extraeuropee; fra i riconoscimenti: Premio Mediterraneo - Architettura Edizione speciale 2018.

ISABELLA PIERANTONI - Early Baby Boomer, fondatrice di Generation Mover, Executive&Shadow Coach, sociologa e futurista, lavora dal 1992.  Negli ultimi dieci anni ha focalizzato il suo interesse sulla convivenza generazionale nel mondo del lavoro italiano come elemento strategico di change-management, in particolare sui suoi impatti a livello di comportamenti, performance e stili di leadership. E’ autrice di ricerche e analisi dei comportamenti generazionali sul lavoro, disponibili on line, e di progetti aziendali volti a sviluppare e utilizzare i talenti di tutte le generazioni con una metodologia specifica basata su un approccio di Futures Literacy. Vive a Milano ed è una smart worker.

ROBERTO POLI  (PhD Utrecht) - Ha ottenuto la prima Cattedra UNESCO sui sistemi anticipanti e dirige il Master in previsione sociale dell’Università di Trento. È Presidente di AFI-Associazione dei Futuristi Italiani e -skopìa, start up dell’Università di Trento. È membro della WAAS-World Academy of Art and Science. Ha curato l’Handbook of Anticipation (Springer 2019), la più ampia rassegna mai pubblicata sui diversi modi in cui scienze, discipline e comunità di pratica usano il futuro, e appena pubblicato una introduzione agli studi di futuro, Lavorare con il futuro. Idee e strumenti per governare l’incertezza (Egea 2019). 

GLORIA PUPPI fondatrice Novus Lab 

R

ALBERTO ROBIATI - Consulente e formatore per lo sviluppo personale e professionale, esperto di comunicazione, creatività, innovazione, benessere organizzativo. Specializzato in Futures Thinking e Strategic Foresight, metodi per l'esplorazione di scenari futuri possibili e per la definizione di visioni strategiche. Direttore della Fondazione Human+, che svolge ricerca scientifica sull'innovazione. È stato fondatore e direttore di un'impresa sociale per la comunicazione pubblica e la social innovation. È stato giornalista e autore per teatro, cabaret, tv, radio, periodici e web. Laureato in Comunicazione, ha seguito per molti anni percorsi di formazione in counseling e coaching. Pratica e sperimenta da tempo varie discipline spirituali (zen, yoga, tantrismo). 

STEFANIA RUBATTO - dirigente scolastica, Istituto Comprensivo «Rina Monti Stella» Verbania 

S

T

LORENZO TRIGIANI - Laurea in giurisprudenza all’Alma Mater Studiorum (Saecularia Nona) di Bologna, frequenta negli stessi anni le rocambolesche lezioni di Umberto Eco al D.A.M.S.  Master in Comunicazione d’Impresa e Pubbliche Relazioni a Bari, Master di II livello in Futures Studies, presso il Dipartimento di Sociologia dell’Università di Trento. Founder e CEO di Red Hot, impresa creativa unconventional, co-fondatore di AFI, Associazione dei Futuristi italiani. Figlio del secolo breve, ha pubblicato tre raccolte di versi (Verme solitario, Solo posti in piedi, Oli esausti). Non di rado si allontana dall’affollato ensemble della comunicazione per cercare riparo all’ombra del football. 

V

GIOVANNI VANNINI - Digital Presence Senior Consultant e docente di Social Media e di Digital Trends in università e master in IUSVE. Esperto in relazioni pubbliche, comunicazione digitale e branded content, ha una riconosciuta capacità di leggere in anticipo i cambiamenti sociali e culturali dovuti all’innovazione. Le sue competenze si esprimono in progetti di formazione e consulenze di lungo periodo per piccole/medie imprese, gruppi, non profit, professionisti altamente qualificati. È educatore su Digital & Information Literacy, speaker, autore e partecipa a progetti di ricerca su etica, social media, cittadinanza digitale. Collabora pro bono con realtà non profit ed educative su consapevolezza digitale e valori universali.